Netflix: recensione delle azioni del colosso americano

Netflix: recensione delle azioni del colosso americano

juillet 8, 2019 0 Par Garland Plouffe

La società americana di Netflix è un gruppo fondato nel 1997 che si occupa della distribuzione online di video, film e serie tv in streaming on demand.  L’azienda venne fondata 20 anni fa da Marc Randolph e il suo socio Reed Hastings in California come negozio di videonoleggio, tuttavia la vera scalata al successo dell’azienda iniziò solo nel 2013 quando la sua presenza sulla rete aumentò notevolmente, dopo un breve periodo di e-commerce di dischi su film e telefilm la società ha iniziato l’attuale attività di Netflix, cioè appunto la visione di video streaming accessibili grazie al pagamento mensile di una certa somma. Il volume d’ affari aziendale è concentrato principalmente negli stati uniti, ma dal 2010, con l’espansione della piattaforma all’estero anche l’Europa e il sudamerica sono diventati due grandi fruitori dei servizi concessi da Netflix, l’ aumento di popolarità della piattaforma streaming inoltre sembra aumentare ancora oggi, il servizio aveva 50 milioni di abbonati in tutto il mondo che sono aumentati a 90 milioni in appena due anni e dei ricavi intorno agli 8,3 miliardi di euro. Ad oggi Netflix ha talmente tanto aumentato la sua influenza sul mercato e ad accrescere il suo capitale da non fornire soltanto serie appartenenti ad altre case, ma addirittura ad entrare a far parte del settore cinematografico andando a produrre delle proprie serie originali.

I concorrenti e i partner di Netflix

Essendo diventata ad oggi una dei leader nel settore dei servizi streaming Netflix ha sia trovato molte concorrenti che alleate sulla propria strada produttiva, queste hanno sia aiutato ad accrescere la società, sia ad ostacolarla, vediamone alcune. Amazon è una concorrente diretta di Netflix poiché anche il colosso del commercio online possiede una piattaforma di streaming a pagamento denominata Amazon prime, nonostante i numeri decisamente inferiori a quelli di Netflix, conta infatti appena 10 milioni di abbonati attualmente, la società presenta un buon livello di concorrenza verso la produzione di Netflix. Anche Google, con la sua piattaforma di streaming denominata Chromecast è uno dei maggiori concorrenti .

Parlando invece di partner non possiamo non citare Disney, la casa d’animazione californiana ha infatti instaurato questo rapporto di coesione in modo che Netflix possa inserire sulla sua piattaforma, visibili in streaming i grandi classici prodotti da Disney nel corso della sua storia, è inoltre da notare che, dati i possedimenti di Disney, questa partnership riguarda anche la Marvel, la Pixar e la Lucas film.