La nostra recensione sulle azioni Oracle

La nostra recensione sulle azioni Oracle

juillet 21, 2019 0 Par Garland Plouffe

Oracle Corporation è una società americana fondata nel 1977  in California e diventata attualmente il leader mondiale della programmazione di software aziendali. Inoltre l’azienda produce altri strumenti utili per ampliare hardware e database e opera anche nella gestione della catena di sdistribuzione e nelle relazioni con i clienti, La maggior parte degli introiti di Oracle deriva dalla sua attività a livello nazionale, in america appunto, essa però frutta una parte di capitale anche oltreoceano, in Europa e in Asia. La società nacque come SDL nel 1977 e cambiò il suo nome in Relational Software Inc  nel 1979, il nome Oracle arrivo solamente negli anni 80’, inizialmente operante esclusivamente sui database la società ampliò poi la sua produzione per concentrarsi sui software, di cui è attualmente la seconda fornitrice al mondo.

I concorrenti di Oracle

Nonostante Oracle operi da più di 20 anni nel campo della produzione dei software e sia riuscita a scalare le classifiche di vendita dei suoi prodotti, rimane comunque un titolo soffocato dal grande numero di aziende che la branca della progettazione software ha al suo interno, diventati poi suoi concorrenti, alcune tra queste aziende sono dei veri e propri colossi non solo della produzione di software ma del mercato in generale. Il primo concorrente di Oracle è Microsoft, la gigantesca azienda creata da Bill Gates è ad oggi il primo fornitore mondiale di database e software, al terzo posto della classifica delle aziende informatiche di maggior livello troviamo la IBM, società che sta praticamente lottando a distanza ravvicinata con oracle per ottenere il secondo posto in questa classifica, dietro a queste possiamo trovare altre aziende che seppur le loro ridotte dimensioni esercitano comunque una certa influenza su Oracle. Altre aziende esterne che possono essere presentate come rivali di Oracle sono Google, Adobe, Cisco, Siemens e Fujitsu, comunque la pressione di queste aziende non risulta ancora deleteria per Oracle.

Vantaggi e svantaggi delle azioni Oracle

Analizzare il comportamento sul mercato di una società è qualcosa che tutti gli investitori dovrebbero provare a fare; sarebbe ideale fare un confronto tra tutto ciò che il gruppo ha di buono nel suo ciclo produttivo e tutto ciò che dovrebbe invece essere cambiato, andiamo dunque a vedere quali sono secondo noi i vantaggi e gli svantaggi maggiormente degni di nota.

Per prima cosa possiamo ricordare la grande quantità di manodopera di cui la Oracle dispone, sono circa 130000 i dipendenti che in tutto il mondo lavorano tra di loro per progettare nuovi software, una tale quantità di personale permette inoltre di sviluppare delle piattaforme di qualità alta, i prodotti Oracle sono di pregevolissima fattura. Il fatto che questa società operi su segmenti di mercato particolari permette inoltre di diminuire la concorrenza e aumentare le vendite

Tra gli svantaggi è da citare, ironicamente, il fatto che Oracle si trovi in una posizione di rilevanza nel mercato. Infatti avendo un ruolo cosi prestigioso nel mercato internazionale, la società viene spesso chiamata in giudizio per controversie di vario genere.