BDswiss per il vostro trading: opinioni e recensioni

BDswiss per il vostro trading: opinioni e recensioni

janvier 10, 2020 0 Par Garland Plouffe

Vi proponiamo oggi la recensione di Bdswiss. Questo broker, che è regolato anche in Europa ma opera al di fuori di essa, presenta moltissime caratteristiche che vale la pena prendere in considerazione. Prima di tutto, è un broker che offre una vasta scelta in termini di strumenti finanziari su cui operare. E’ inoltre uno dei pochissimi broker che possono operare sia in Europa che negli Stati Uniti, grazie alla doppia regolamentazione Cysec e FCS. E’ un intermediario finanziario che possa fare per voi? Andiamo a scoprirlo in questa recensione!

Aprire un conto

Aprire un conto non richiede molto tempo. In ogni caso, se volete priam provare la piattaforma, potete aprire un conto demo nel giro di pochissimi minuti. In questo modo, avrete la possibilità di testare le varie funzionalità delle piattaforme prima di effettuare una scelta. Non sottovalutate mai questo particolare: statisticamente, una buona parte delle prime perdite di un trader viene conseguita per via della mancanza di confidenza con la piattaforma. In ogni caso, BDSwiss offre anche la possibilità di tradare con Metatrader4, quindi se avete un minimo di esperienza in ambito trading è assai probabile che sin dal primo login possiamo trovare un ambiente a voi famigliare. Il conto demo offre 10,000 euro, ma la cifra è indicativa. L’importante è avere la possibilità di fare pratica, e questo broker la concede

Offerta formativa

Sul portale del broker troverete inoltre la possibilità di accedere da una vasta scelta di materiale formativo. Non solo webinar, ma anche video corsi, dispense, ed altro materiale didattico. Non scordatevi mai una cosa: un broker è innanzitutto un azienda con scopo di lucro. E come tutte le aziende, ha a cuore la prosperità dei propri clienti. L’intermediario finanziario ha tutto l’interesse a far sì che voi possiate guadagnare, perché un trader che sperperi la totalità del proprio conto in pochissime settimane, difficilmente farà le fortune del broker con cui trada.

CFD, Forex, spread

Le coppie di valute e gli indici possono essere tradati pagando uno spread, ovvero una piccola commissione applicata come differenza fra il prezzo di mercato e quello pagato per acquistare. In generale, gli spread non sono altissimi. Per quanto riguarda i CFD sulle azioni, la commissione si aggira intorno allo 0,1%. La leva, così come per ogni altro broker, è di 1:30 massimo. Dopo le nuove normative dell’ESMA infatti, nessun broker può offrire ai conti non professionali una leva maggiore di questa.